venerdì 16 febbraio 2018

Sport e ambiente

Il Giir di Mont 2018 apre le iscrizioni 
La kermesse di Premana dopo l'edizione mondiale dello scorso anno torna alla tradizione proponendo il classico percorso di 32 km attraverso i 12 alpeggi. 
La gara è in progamma domenica 29 luglio. Riproposto anche il Mini su 20 km

Preamana - E' già tempo di Giir di Mont con l'apertura delle iscrizioni alla gara del 2018. Dopo la prestigiosa parentesi mondiale del 2017, il Giir di Mont torna alla tradizione, quella che da oltre 25 anni accompagna gli appassionati di corsa in montagna riproponendo la storica kermesse domenica 29 luglio, sempre a Premana in provincia di Lecco.

Tutta la kermesse che da decenni intrattiene pubblico e addetti ai lavori tornerà al format classico, partendo dal percorso di 32 km attraverso i dodici caratteristici alpeggi premanesi, con 2400 metri di dislivello e le sue terribili salite che tuttavia sono un must per chi fa della corsa uno stile di vita.
Verrà riproposto a gran richiesta anche il Mini Giir di Mont, un percorso di 20 km e 1100 metri di dislivello che ricalcherà il tratto finale del Giir di Mont tradizionale, offrendo anche ai meno preparati la possibilità di gustarsi il meglio della gara premanese, di essere sorretti dal calore del pubblico, assaporando la “voglia di Giir” e i bellissimi paesaggi.
La manifestazione, inserita nel calendario nazionale FIDAL, ovviamente avrà la valenza di gara internazionale e sarà aperta alle categorie promesse 1998-1997-1996, senior e master, mentre il Mini Giir di Mont sarà a disposizione anche degli junior nati negli anni 1999-2000.
In attesa di pubblicare i regolamenti e i dettagli anche per quanto riguarda la partecipazione e gli alloggi, i costi e il pacco gara, gli organizzatori dell’AS Premana ricordano a tutti i fan del mitico Giir di Mont che le iscrizioni apriranno il 15 marzo come sempre sul portale TDS-live.com.
Per rimanere aggiornati e seguire la marcia di avvicinamento all’evento passo dopo passo, basterà consultare il sito www.giirdimont.it e seguire la pagina Facebook Giir di Mont.
Red.

Nessun commento:

Posta un commento