giovedì 20 marzo 2014

LE PRIME INIZIATIVE GIA' VENERDI' 21

"Leggermente 2014", su il sipario!
LECCO - Partirà ufficialmente lunedì 24 marzo, Giornata nazionale di promozione della lettura, la quinta edizione di Leggermente. Alle 20.30 il presidente di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa, presso la sala conferenze di Palazzo Falck darà il via alla manifestazione che sarà introdotta da un video appositamente realizzato da alcuni ragazzi dell’Istituto Scuola Grafica Moda e Design di Lecco. Ospite della prima serata sarà Luca Bianchini, giornalista e scrittore che collabora con Repubblica e Vanity Fair e che dal 2007 conduce “Colazione da Tiffany” su Radio2. Bianchini presenterà i suoi ultimi due romanzi “Io che amo solo te” e “La cena di Natale”.
Sempre lunedì 24 aprirà la mostra "Senti il colore" ospitata presso la sede di Confcommercio (nello spazio che dà sulla piazza sull’angolo). La mostra, che prevede un percorso multisensoriale e che è realizzata in collaborazione con l’Istituto Grafica Moda e Design, sarà visitabile da lunedì a sabato dalle 9 alle 12 fino al 5 aprile; lunedì 24 alle 11 è previsto un momento di inaugurazione-presentazione.
Ma se il 24 è la data di inizio ufficiale, in realtà già a partire da venerdì 21 sono previste iniziative che rappresentano una sorta di anteprima di Leggermente. Venerdì, appunto, alle ore 9 in Camera di Commercio il Comitato lecchese di Libera promuove l’evento “Radici di memoria, frutti di impegno”, in occasione della XIX Giornata nazionale della memoria delle vittime di mafia, che vedrà protagoniste le scuole lecchesi che hanno condiviso percorsi di impegno e legalità.
Sabato 22 prenderà il via la mostra fotografica “In viaggio con Carlo Mauri” ospitata presso l’Ics Don Pointinger di Rovagnate; alle 15 è prevista l’inaugurazione dell’esposizione che resterà aperta fino al 16 aprile. Sempre sabato presso Villa Bertarelli a Galbiate Micaela Tirinzoni alle 16 presenterà “Coriandoli di set”.
Domenica 23 aprirà i battenti “Nel segno di Picasso: 100 incisioni dal periodo Blu al dopoguerra”, mostra a ingresso libero ospitata presso il palazzo delle Paure a Lecco.

Nessun commento:

Posta un commento