martedì 29 ottobre 2013

LUOGHI E VIE DELLA FEDE NEL LECCHESE

Il senatore Arrigoni: "Provincia
e Regione attente alla cultura"
CALOLZIOCORTE - E’ soddisfatto il capogruppo della Lega Nord in consiglio provinciale e senatore Paolo Arrigoni per l’esito della seduta di ieri, 28 ottobre, a Villa Locatelli sul fronte della cultura, con particolare riguardo per Calolziocorte: “Con la modifica del programma triennale delle opere pubbliche l’assise ha confermato di attribuire al Monastero del Lavello un ruolo di primo piano nel cosiddetto Progetto emblematico maggiore Luoghi, vie, itinerari della fede in provincia di Lecco”.
“L'intervento prevede la realizzazione di uno spazio informativo e la riqualificazione delle aree esterne del complesso storico monumentale – spiega Arrigoni, già primo cittadino di Calolzio - L'investimento è quantificato in 405.000 euro, di cui 150.000 finanziati da Regione Lombardia e 255.000 con fondi provinciali. E' la conferma dell'attenzione di Provincia e Regione per la cultura e della loro azione di valorizzazione dei beni culturali del territorio”.
Con questo intervento Villa Locatelli ha l'occasione di adempiere al compito imposto dalla Comunità europea - assunto nel 2000 con la sottoscrizione dell'Accordo di programma per il recupero e il restauro funzionale del Monastero, ma mai realizzato a causa della scarsità di risorse e vincoli della patto di stabilità - quello di creare un'area verde "cuscinetto" tra il complesso e il centro sportivo comunale, mediante quella dismissione di uno dei due campi di calcio che ha portato l'Amministrazione comunale calolziese a progettare un nuovo centro sportivo, il cui primo lotto è stato recentemente inaugurato.

Nessun commento:

Posta un commento