venerdì 1 febbraio 2013

A LARIOFIERE DI ERBA L'8 E 9 FEBBRAIO

"Fornitore Offresi", in scena la meccanica lariana
LECCO - Presentata la quinta edizione di “Fornitore Offresi”, il salone della subfornitura meccanica lariana organizzato dalla Camera di Commercio di Lecco, dal Distretto metalmeccanico lecchese e dalle associazioni imprenditoriali del territorio (Api, Confartigianato, CdO, Cna, Confcommercio e Confindustria), in scena a Lariofiere di Erba l’8 e 9 febbraio. “Questa iniziativa, nata come una scommessa in un momento di mercato particolarmente difficile, si è andata affermando di edizione in edizione non solo come vetrina per le piccole e medie imprese del Distretto metalmeccanico ma soprattutto come piattaforma operativa che consente di creare opportunità concrete di affari per le imprese lombarde della subfornitura e come occasione di incontro con aziende di riferimento del settore”, ha detto Vico Valassi, presidente della Camera di Commercio,  introducendo l’incontro.
A testimoniare il successo dell’iniziativa vi sono i dati di questa edizione, che ha raggiunto i 304 espositori (di cui 157 imprese di lavorazioni meccaniche conto terzi e 127 aziende specializzate in altre lavorazioni) , esaurendo da tempo i 15.000 metri quadrati di superficie espositiva.
Giovanni Pastorino
“E’ il modello su cui è stato costruito “Fornitore Offresi” a essersi rivelato vincente - ha affermato Giovanni Ciceri, presidente di Lariofiere - Le imprese, con un piccolo investimento, possono disporre di uno stand in cui presentare i propri prodotti e servizi, ma soprattutto incontrare buyer qualificati. Ci aspettiamo un afflusso di oltre 6.000 visitatori”.
Tra le conferme, la partecipazione di due delegazioni di imprenditori esteri, da due tra i mercati di riferimento per il Distretto metalmeccanico lecchese (Svizzera e Germania), oltre ai buyer di grandi imprese italiane. “Abbiamo sviluppato un efficace lavoro di squadra per individuare realtà industriali di primo piano interessate a ricercare tra le imprese del Distretto e gli espositori potenziali partner e fornitori - ha detto dal canto suo Giovanni Pastorino, coordinatore del Distretto metalmeccanico lecchese - e complessivamente abbiamo organizzato oltre 120 incontri B2B con le imprese”.

Nessun commento:

Posta un commento