giovedì 23 febbraio 2017

Festa in maschera

Carnevalone di Lecco, una settimana
di divertimento tra eventi, sfilate e musica in città
Da domenica 26 febbraio fino a sabato 4 marzo 
regneranno in città Regina Grigna e Re Resegone 

Lecco - Da oltre centotrenta anni anni appuntamento storico della città di Lecco, il Carnevalone 2017 anche quest'anno si annuncia ricco di iniziative ed eventi. Su tutti spicca la sfilata dei carri e dei gruppi in città, programma per il 4 marzo, sabato grasso.
Ma prima, come tradizione, la città verrà consegnata ai Regnanti. Domenica 26 febbraio, con la consegna delle chiavi ai Regnanti, inizierà una settimana ricca di appuntamenti che si concluderà il sabato grasso a notte fonda con la musica in piazza. Anche quest'anno la Regina Grigna (Erica Motta) e il Re Resegone (Angelo Belgeri) viaggeranno sulla carrozza reale, accompagnati dal Gran Ciambellano (Lorenzo Riva), seguiranno i vari eventi che interesseranno piccoli e grandi, per una settimana all'insegna del divertimento.
Con l'accortezza che l'educazione prevalga sempre in ogni momento.


Questo il ricco programma delle iniziative in calendario del Carnevalone di Lecco 2017, organizzato da LTM (Lecchese Turismo Manifestazioni) con la collaborazione del Comune.
Domenica 26 febbraio
Ore 16 - Ritrovo in piazza XX Settembre con i Regnanti e la Filarmonica Giuseppe Verdi di Lecco.
Ore 16.20 - Partenza del corteo per il palazzo comunale attraverso via Roma, via C. Cattaneo, via Cairoli, via Cavour, via Volta e piazza Diaz.
Ore 16.30 - Consegna delle chiavi della città ai Regnanti da parte del Sindaco di Lecco Virginio Brivio.
Ore 16.45 - Rinfresco per tutti offerto dai Regnanti.
Martedì 28 febbraio
Visita dei Regnanti alle Scuole dell'Infanzia della città.
Mercoledì 1 marzo
Ore 15 - Visita dei Regnanti all'Istituto "Airoldi e Muzzi", con accompagnamento musicale di Daniele Violi.
Ore 19.30 - Cena con i ragazzi diversamente abili al Circolo Campaniletto di Pescarenico.
Giovedì 2 marzo
Ore 16.30 - Animazione con Ilfiloteatro e merenda in piazza XX Settembre (fronte palazzo delle Paure) per tutti i bambini (offerta da Nonna Pallina; saranno inoltre presenti le allieve della Fondazione Clerici per truccare le mascherine).
Ore 20 - Gran Galà. Cena con i Regnanti al salone dell'Oratorio San Francesco, piazza Cappuccini. Baby dance e musica dal vivo. (prenotazione obbligatoria entro martedì 28 febbraio)
Venerdì 3 marzo
Ore 15.00/18 - I Regnanti visiteranno i quartieri della città.
Ore 16 - Visita dei Regnanti alla Fondazione Borsieri.
Sabato 4 marzo
Ore 14.30 - Partenza della sfilata del Carnevalone da piazza Cappuccini.
Ore 16.30/17 - In piazza Garibaldi premiazione ed esibizione gruppo Sbandieratori e Musici della "Torre" di Primaluna; a seguire aperitivo.
Ore 21 - In piazza Garibaldi serata musicale con i DJ Dario Oldani e Andrea De Sabato di RTL
P.zza XX Settembre Terrazzo Bar Frigerio musica con DJ - Fronte Palazzo Paure musica Country con 700 metri sopra il cielo.
Per ulteriori informazioni: Associazione Lecchese Turismo Manifestazioni (329 6150422), sito internet info@ltmlecco.it    www.ltmlecco.it.
Red.

Carnevale in Villa




Sfilata in maschera sabato 25 febbraio 
a Villa Monastero di Varenna
Al termine della sfilata all'interno della storica struttura 
per tutti i bambini è stata programma una orgininale Caccia al tesoro

Varenna - Tempo di Carnevale. Tra le varie iniziative in programma in queste due settimane, da ricordare anche l'appuntamento di sabato 25 febbraio promosso dalla Provincia di Lecco, in collaborazione con il Comune di Varenna, l'oramai tradizionale Carnevale a Villa Monastero.
Alle 14.30 è i prevista la sfilata delle maschere partirà dall’Imbarcadero di Varenna accompagnata dalla banda e, passando per le vie del centro storico, raggiungerà Villa Monastero, dove i bambini potranno partecipare a un’originale Caccia al tesoro di Carnevale, divertendosi a scoprire il patrimonio botanico e le decorazioni del Giardino.
Verrà riproposto il laboratorio delle maschere, molto apprezzato nelle scorse edizioni, che darà ai bambini la possibilità di esprimere la loro fantasia e creatività.
I partecipanti alle attività riceveranno un diploma speciale e il pomeriggio si concluderà con la premiazione delle maschere più simpatiche e originali e dei vincitori della Caccia al tesoro.
Al termine il Comune di Varenna e la ProVarenna offriranno a tutti una gustosa merenda a base di chiacchiere e cioccolata calda.

Per lo speciale evento del Carnevale, dalle 14 alle 17 l’ingresso al Giardino Botanico di Villa Monastero sarà gratuito, mentre la Casa Museo potrà essere visitata al prezzo speciale di 3,00 euro.
Il Giardino Botanico e la Casa Museo saranno aperti anche dalle 11 alle 14. In questa fascia oraria il biglietto d’ingresso sarà di 8 euro (5 euro solo il Giardino), mentre l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni sarà di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso sarà gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM e residenti a Varenna. Villa Monastero riaprirà al pubblico mercoledì 1 marzo; nel mese di marzo il Giardino Botanico sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17, la Casa Museo venerdì, sabato, domenica e festivi sempre dalle 10 alle 17.





In attesa dell’apertura ufficiale della nuova stagione - commenta il Presidente Flavio Polano - la Provincia di Lecco aprirà le porte di Villa Monastero per il tradizionale appuntamento del Carnevale, dedicato in particolare ai bambini e alle loro famiglie; un’occasione speciale per scoprire, divertendosi, il patrimonio del Giardino botanico”.
Per altre informazioni: www.villamonastero.eu e www.facebook.com/villamonasterolc.
Red.

Scuola e concorsi



IL CFPA di Casargo protagonista alla 20^ Ristorexpo
Oltra cinquanta gli alunni che hanno partecipato ai concorsi nelle varie categorie
raccogliendo numerosissimi premi e riconiscimenti

Erba - Il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo protagonista alla 20^ edizione di Ristorexpo, il salone dedicato ai professionisti della ristorazione tenutosi dal 12 al 15 febbraio a Lariofiere di Erba. Presso lo stand del CFPA di Casargo gli allievi hanno effettuato dimostrazioni di cocktail, pasticceria e cucina molto apprezzate dai presenti. Inoltre gli allievi sono stati impegnati in alcune gare di sala bar sui cocktail, di cucina fredda e calda, conquistando numerosi riconoscimenti. Il grande impegno dei 6 docenti e 52 alunni che hanno partecipato alla manifestazione è stato premiato con 11 medaglie d’oro, 13 di argento, 15 di bronzo e 7 attestati, oltre a una medaglia d’argento assoluta per la scuola e una targa ricordo per la partecipazione.


Una ulteriore soddisfazione per la brigata di Casargo è stata l'attribuzione di un premio speciale di 1.000 euro per l'acquisto di materiale per l'attività didattica e di buoni per tre studenti della prova di cucina calda, Lorenzo Ferrari, Giorgio Ferrari e Filippo Valsecchi, per uno stage da concordare offerti da Francesco Cavadini, proprietario del ristorante Crotto dei Platani di Brienno (Como) che ha espresso la propria soddisfazione nel premiare la scuola di Casargo.
L’alunna più premiata è stata Susanna Invernizzi, che ha conquistato l'oro, il premio miglior postura, il premio miglior tecnica, il premio assoluto rivisitazione del cappuccino; l'alunno più premiato è stato Andrea Crescioli, che ha conquistato l'oro, il premio per il miglior carisma e l'argento per la miglior rivisitazione del cappuccino.
Un momento di particolare attenzione e straordinaria emozione per tutti i presenti è stato quando ha preso la parola Marco Galbiati ricordando il figlio Riccardo, aspirante Chef presso la scuola di Casargo scomparso tragicamente nel mese di gennaio. Alle parole in ricordo di Riccardo di Don Bruno Maggioni, docente di religione al CFPA, è seguito un fragoroso e dirompente “Ciao Chef Galbia” quale grido finale degli oltre 100 alunni e docenti della scuola di Casargo che hanno voluto essere presenti e si sono stretti intorno alla famiglia Galbiati. Il papà ha dedicato al figlio lo spazio e l'evento Young Generation, oltre a un trofeo alla memoria.


Sono stati quattro giorni intensi - commenta il Presidente di APAF Nunzio Marcelli - di attività formative, crescita professionale, conoscenza di nuove tecniche e di nuove persone da parte dei nostri ragazzi che hanno potuto confrontarsi con gli alunni delle numerose scuole presenti. La nostra partecipazione a Ristorexpo si è rivelata molto positiva. Siamo stati presenti con uno stand per promuovere la nostra scuola in una cornice prestigiosa, che ogni anno richiama migliaia di professionisti del settore, operatori e visitatori. Ragazzi e docenti hanno avuto la possibilità di incontrare grandi maestri della cucina italiana e di vivere una qualificata esperienza di formazione. I brillanti risultati ottenuti sono per noi motivo di orgoglio e soddisfazione, dimostrano l’eccellenza della nostra scuola, ci stimolano a dare sempre il meglio e a migliorarci ancora di più per garantire ai nostri ragazzi un futuro professionale sicuro”.
Red.

Assiociazionismo e territorio

Il Rotary Club Colli Briantei 
celebra i vent'anni di fondazione
Rinnovato l'impegno verso il territorio con il sostegno ad un progetto di valenza sociale

Lecco - Il Rotary Club Colli Briantei di Viganò celebra vent’anni e per l’occasione sta organizzando tante iniziative importanti per rinnovare l’impegno per il territorio.
"Per il nostro Club si tratta di una tappa importante che porta con sé la volontà di porre basi solide per affrontare le sfide future, con uno sguardo attento a quanto fatto sino ad oggi – ha affermato la Presidente Ramona Brivio - Quest’anno più che mai intendiamo rafforzare la nostra presenza e il nostro impegno sul territorio. L’obiettivo è quello di concretizzare al meglio il motto “il Rotary al servizio dell'umanità” ed in questo contesto intendiamo coinvolgere le associazioni presenti sul nostro territorio di competenza".
A questo proposito il Club ha attivato l’iniziativa “Conoscere per Riconoscersi" che si propone di avviare un percorso di conoscenza reciproca con le Istituzioni territoriali e le associazioni, al fine di interpretare al meglio i bisogni reali del territorio e fornire soluzioni efficienti".
Il Rotary Club Colli Briantei, al fine di intercettare e soddisfare i rinnovati bisogni della comunità locale, intende dare il proprio contributo a sostegno di un progetto a valenza sociale ideato da un’associazione del territorio e dedicato a migliorare il benessere della comunità locale", agggiunge Ramona Brivio.
Nello specifico, le associazioni interessate a partecipare all’iniziativa potranno inviare il proprio progetto entro fine febbraio all’indirizzo rotary.collibriantei@gmail.com. Nel mese di aprile il Club sceglierà e lo sosterrà in termini totali e parziali. In fase di selezione saranno ritenute come caratteristiche privilegiate la finalità territoriale e la volontà del progetto di contribuire a migliorare la qualità della vita nei comuni dell’area dei Colli Briantei.


(Foto: Romona Brivio e alcuni ospiti della serata letteraria di fine gennaio a Viganò )

L’iniziativa si colloca in un anno particolarmente attivo per il Club. Tra le ultime iniziative organizzate dalla Presidente in carica Ramona Brivio si è tenuto a Viganò lo scorso 7 febbraio 2017 l’incontro “Protezione civile: la gestione delle emergenze” alla presenza di Franco de Poi, ex Assessore alla Protezione civile della Provincia di Lecco e Giuseppe Disetti, Presidente del coordinamento provinciale delle forze di volontariato e responsabile della sezione Protezione Civile dell'Associazione Nazionale Carabinieri della provincia di Lecco.
In gennaio si sono affrontati temi delicati e particolari grazie ad un incontro con l’autrice Marta Verna vincitrice del premio letterario Como in rosa con il volume “Nessuno esca piangendo” . Nel commovente e lucidissimo memoir, che parla di malattia e infertilità di coppia con una scrittura limpida e precisa, Marta Verna ha condiviso con i presenti le sue esperienze di medico e di paziente.
Il prossimo appuntamento del Club è previsto per il prossimo 21 febbraio. Il Rotary Club Colli Briantei ha organizzato l’incontro “Da Regione Lombardia opportunità e politiche di sviluppo con le aziende” alla presenza di Mauro Piazza, Consigliere Regionale e membro della Commissione permanente attività produttive e occupazione di Regione Lombardia.
Red.

giovedì 16 febbraio 2017

Sport e natura


Snowman Resinelli, sport e divertimento in quota
Sabato 18 febbraio fa in scena nella nota località 
l'attesa manifestazione sportiva multi disciplina nella neve

Ballabio - Appuntamento con la natura e l'agonismo sabato 18 febbraio ai Piani Resinelli. In programma un evento sportivo denominato "Snowman Resinelli", di fatto di tratta di una staffetta invernale a tre discipline: corsa, mountain bike e skialp. Al termine ci sarà un Polenta Party.
Le iscrizioni entro il 16 febbraio fino al raggiungimento del numero massimo di iscritti che è previsto per 350 persone.
La quota d’iscrizione è di € 30 (€ 10 a staffettista) e comprende il buono per la polenta e salsiccia e il pacco gara. Il ritrovo è previsto per le ore 11 presso Il Forno della Grigna mentre la partenza è fissata per le ore 14.
L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Ballabio in collaborazione con diverse società sportive tra cui Valsassina Trail Team A.S.D., A.S.D. Team Pasturo, A.S.D. Falchi Lecco e con il supporto del CAI Ballabio.
Red.

(Sotto locandina e programma della manifestazione;
cliccandoci sopra si ingrandiscono per una migliore lettura) 






 

Lavoro e futuro




Crescono nel lecchese aziende agricole 
in particolare grazie all'avvicinamento dei giovani  
Il territorio lariano è l'unico in crescita in Lombardia
con un marcato aumento di addetti nei diversi settori

Lecco - Un patrimonio di quasi 3.500 aziende con 4.000 addetti. E’ questo il bilancio dell’agricoltura lariana all’inizio del 2017 nello scenario tracciato da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano con Coldiretti sui dati dell’ultimo anno del registro delle imprese. Le iscrizioni di nuove realtà sono state 119 contro le 107 registrate a fine 2015 e mentre le chiusure hanno toccato in tutta la Lombardia quota duemila, con una perdita dello 0,9% rispetto a un anno fa, la provincia di Lecco è l’unica con il segno più. Como tiene con un -0,2%.
Il contesto economico – spiega Fortunato Trezzi, presidente della Coldiretti di Como e Lecco – non è affatto brillante né per il settore zootecnico e cerealicolo né per quello florovivaistico, ovvero i principali comparti dell’agricoltura lariana, ma al tempo stesso si sono liberate energie e idee nuove, con l’ingresso di nuovi giovani che ci danno il coraggio per affrontare questi momenti difficili”.
Le imprese giovani – prosegue la Coldiretti lariana – sono aumentate del 4,1% a Como e del 7,1% a Lecco, ben oltre la media regionale che si ferma ad un +2,9%, e arrivano a quota 372. L’ultima new entry è la Società Agricola “Le Forbesette” ubicata a Morterone (LC), 32 abitanti, il comune più piccolo d’Italia. Giovanni Pizzamiglio (26 anni) e Matteo Bonaiti Pedroni (28 anni) sono i titolari di prima generazione di un allevamento di bovini da latte: “sognavamo di fare questo mestiere sin da piccoli, ci siamo conosciuti all’università e abbiamo voluto condividere questa passione facendola diventare una professione”.


(Gruppo di giovani della Coldiretti lariana)

Gli addetti del settore agricolo – prosegue la Coldiretti lariana – sono diminuiti del 2,6% a Como; il comparto che ne ha più risentito è stato quello dei bovini da latte che ha attraversato un 2016 in cui il prezzo al litro pagato alla stalla ha raggiunto i minimi storici e ha costretto diverse imprese a ridurre i costi della manodopera per evitare di chiudere; a Lecco invece, anche grazie ai nuovi avviamenti, gli addetti sono aumentati del 2,4%.
Per quanto riguarda il numero delle imprese, sono diversi i settori in crescita, ad esempio: gli allevamenti di bovini da carne (+18% a Como), gli allevamenti equini (+3,8% a Lecco), gli allevamenti di ovicaprini (+1,5% a Como e +18,2% a Lecco) e l’apicoltura (+1,8% a Como). Calano invece le imprese nel settore dei cereali.
L’agricoltura lariana – conclude Trezzi – è fatta di qualità, lavoro e diversificazione; possiamo vantare eccellenze che vanno dai formaggi al miele, dall’olio al vino e comparti strategici sia per l’economia locale che per la tutela del territorio come il florovivaismo e la filiera bosco-legno”.
Red.

giovedì 9 febbraio 2017

Festa degli innamorati


A Villa Monastero un San Valentino anticipato
Domenica 12 febbraio tutte le coppie potranno festeggiare in anticipo il giorno degli innamorati e partecipare al concorso fotografico "Il bacio più bello a Villa Monastero"

Varenna - Appuntamento domenica 12 febbraio, dalle 11 alle 17, a Villa Monastero di Varenna con l’iniziativa Aspettando San Valentino: tutte le coppie che visiteranno Villa Monastero potranno festeggiare in anticipo il giorno degli innamorati in questo luogo romantico e suggestivo e partecipare al concorso fotografico "Il bacio più bello a Villa Monastero".
Le coppie potranno trarre ispirazione anche dalla decorazione pittorica ottocentesca nel salottino Mornico che riproduce il famoso “Bacio” di Francesco Hayez nella versione del 1823 ispirata alla tragedia di Romeo e Giulietta.


Le foto scattate a Villa Monastero potranno essere inviate all’indirizzo e-mail villa.monastero@provincia.lecco.it entro le 12 di mercoledì 14 febbraio, giorno di San Valentino. Le foto più belle e originali saranno pubblicate sulle pagine Facebook e Instagram di Villa Monastero e i vincitori del concorso riceveranno come premio biglietti omaggio da utilizzare nel 2017 per visitare Villa Monastero e il suo meraviglioso Giardino Botanico.
Per l’occasione il prezzo del biglietto per la visita del Giardino Botanico e della Casa Museo sarà di 5 euro anziché 8 euro. L’ingresso sarà gratuito per i bambini da 0 a 11 anni compiuti, le persone diversamente abili, i tesserati ICOM, i possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e i residenti a Varenna.
Red.